Archivi tag: TAR

SIAE condannata a garantire ai propri associati il diritto di accesso agli atti

scritto da contentmanager il 6 febbraio 2020

Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 831/2020 pubblicata in data 3 febbraio 2020, ha definitivamente riconosciuto agli associati il diritto di ottenere copia degli atti e dei documenti interni, ponendo fine alle recenti discussioni in materia di diritto di accesso agli atti interni della SIAE.

La vicenda nasce da un procedimento disciplinare che la SIAE aveva svolto nei confronti di suoi associati i quali, assistiti dall’Avvocato Giorgio Tramacere, avevano presentato ricorso al TAR Lazio a causa del diniego da parte di SIAE di consegnare la documentazione interna relativa ai procedimenti disciplinari a loro carico, che con sentenza pubblicata il 25 giugno scorso aveva:

  1. ordinato alla SIAE di consegnare agli associati ricorrenti tutti i documenti richiesti entro un breve termine;
  2. ritenuto applicabile la legge sulla trasparenza degli atti amministrativi;
  3. precisato che “la Società italiana degli autori ed editori, ente pubblico economico a base associativa, gestore di servizi pubblici attinenti alla tutela dei diritti d’autore, in forza della legge numero 2 del 2008, deve ritenersi obbligata a garantire il diritto d’accesso a tutti gli atti e documenti inerenti l’attività a rilevanza pubblicistica indicata”.

A seguito della pronuncia del Tar Lazio la SIAE ha ottemperato all’ordine di consegna dei documenti agli associati richiedenti e, contestualmente, ne ha proposto l’impugnazione oggetto d’esame del Consiglio di Stato.

Il Consiglio di Stato, con la sentenza del 3 febbraio 2020 ha rigettato il ricorso della SIAE e, con la pronuncia, ha statuito i seguenti principi in materia.

In particolare:

  1. ha ritenuto infondato il presunto carattere privatistico della SIAE ribadendo e confermandone invece il carattere pubblicistico e precisando altresì che la SIAE, secondo la costante giurisprudenza del Consiglio, in linea generale, “è da annoverare tra i soggetti esercenti un’attività di pubblico interesse”;
  2. ha riconosciuto in capo agli associati SIAE, a salvaguardia delle esigenze di trasparenza dell’azione amministrativa, il pieno diritto di accesso a tutti gli atti ed i documenti formati e comunque detenuti dalla SIAE relativamente ad attività di carattere pubblicistico, tra cui il Consiglio di Stato annovera, per la prima volta, anche le attività, le produzioni, gli accertamenti e gli atti formati nell’ambito di procedimenti disciplinari a carico dei medesimi associati.

Questa decisione, come segnalato anche dal Consiglio di Stato, rappresenta una novità in materia ed è molto importante perché riconosce a tutti gli associati la possibilità di ottenere il libero accesso a tutti agli atti e ai documenti relativi alle attività effettuate dalla SIAE nell’interesse degli associati stessi.

ACEP è un'Associazione di creativi e produttori musicali che da oltre 20 anni rappresenta e tutela i propri associati nella loro vita professionale, incentivando regole eque e trasparenti nella gestione del diritto d'autore e promuovendo la diffusione della cultura e della creatività musicale italiana. ACEP è oggi un importante punto di riferimento per tutti "gli artigiani della musica italiana". Seguici

ti potrebbero interessare anche

Osservatorio SIAE: ecco cosa ha perso il Paese a causa della pandemia

pubblicato il 17 novembre 2020

“Raccontare oggi, in pieno ciclone coronavirus, cosa è stato il... Leggi tutto»

Direttiva Copyright: il Senato approva il recepimento

pubblicato il 29 ottobre 2020

La Direttiva Copyright prosegue il suo cammino per diventare legge... Leggi tutto»

CISAC lancia il nuovo sistema ISWC per remunerare più velocemente gli autori

pubblicato il 25 settembre 2020

In un periodo particolarmente difficile per gli autori di tutto... Leggi tutto»